MedicinaOltre.com PATOLOGIE    DIZIONARIO MEDICO     CONTATTI     PUBBLICITA'    CREDITS     HOME 
MedicinaOltre - guida pratica per la famiglia
TUTTI GLI ARTICOLI:
RICERCA SU TUTTO IL SITO:

RICERCA ARTICOLI







Schede descrittive patologie comuni
"Psoriasi"
Versione mobile

Psoriasi

Categoria: Malattie della pelle


Descrizione
Dermatite ritemato-squamosa, a decorso cronico, su base genetica, con patogenesi complessa, prevalentemente immunitaria.
Epidemiologia
Nei Paesi occidentali la prevalenza valutata intorno all'1,4-4,82%.
Eziopatogenesi
Numerosi fattori precipitanti (endocrini, stressanti, farmacologici) favoriscono il passaggio dalla forma latente, subclinica, alle manifestazioni conclamate. L'iperplasia epiteliale generata da un accelerato turnover dei cheratinociti, indotto da alterazioni di funzioni cellulari (concentrazione di citochine, sopraregolazione dei recettori, interazioni tra citochine). Alla base si suppone possa esistere una interrelazione tra linfociti Th1,IFN gamma, altre citochine e cheratinociti.


Come si manifesta
Esistono numerose forme cliniche semplici (volgare o in placche, guttata-nummulare, inertriginosa, universale) o gravi (eritrodermia, pustolosa localizzata e generalizzata, artropatica). Le forme cliniche semplici sono caratterizzate da maculo-papule eritematose, con desquamazione caratteristicamente costituita da squame biancastre, facilmente distaccabili; queste ultime non sono facilmente visibili nelle forme intertriginose o invertite. Nella eritrodermia psoriasica il quadro clinico caratterizzato da un eritema generalizzato, modicamente desquamante, con linfadenopatia superficiale generalizzata, febbre e sintomatologia generale. Le forme pustolose sono caratterizzate dalla presenza di pustole superficiali, di piccola taglia, sterili, alla periferia delle macule eritematose, con grave compromissione dello stato generale nella forma generalizzata. L'artropatia psoriasica colpisce il 5-7% degli psoriasici e si presenta sotto diverse forme cliniche, la piu' frequente delle quali la oligoartrite asimmetrica.

Esami
Istopatologia
Ipercheratosi paracheratosica, assenza del granuloso, acantosi, infiltrazione sottocornea di PMN neutrofili, con formazione di pustole spongiformi, papillomatosi ed edema delle papille dermiche.


Terapia
Le forme modeste si trattano con farmaci topici: ditranolo, catrame, calcipotriolo e cortisonici. possono essere associate a radiazioni ultraviolette. I RUV possono essere somministrabili dopo assunzione di psoraleni (PUVA). In casi gravi si somministrano farmaci immunomodulatori, come la ciclosporina A, o antimetaboliti, come il methotrexate.